Wireless un piccolo glossario

IEEE 802.11 o Wi-Fi definisce uno standard per le reti WLAN sviluppato dal gruppo 11 dell’IEEE 802, la commissione dell’IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers, Inc.) preposta a sviluppare standard per le reti locali (LAN) e per le reti metropolitane (MAN); a, b e g sono invece i diversi protocolli: vediamone una breve descrizione.

802.11a comprende apparati che usano la modulazione OFDM (Orthogonal Frequency Division Multiplex) , e la banda dei 5Ghz con una velocità massima di 54 Mb/s sebbene nella realtà la velocità reale disponibile all’utente sia di circa 20 Mb/s.

802.11b usa la tecnologia Direct Sequence Spread Spectrum (DSSS), una tecnologia di trasmissione a “frequenza diretta” a banda larga nella banda dei 2.4Ghz e arriva a 11Mb/s.

802.11g utilizza le stesse frequenze del b cioè la banda di 2,4 GHz e fornisce una banda teorica di 54 Mb/s che nella realtà si traduce in una banda netta di 24,7 Mb/s utilizzando tecnologia OFDM e anche DSSS qualora sia necessaria compatibilità con lo standard b.

Quali sono le topologie di reti wifi?
Adhoc: non c’è un access point.. in pratica è come collegare dei computer con un cavo cross.
Infrastructure: gli host si collegano ad uno o più access point.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: